Titoli di efficienza energetica, stabilita la misura del contributo tariffario per il 2018

Il contributo tariffario unitario in materia di titoli di efficienza energetica per il 2018 è pari a 248,89 €/TEE: lo ha stabilito Arera con la Determinazione 10 luglio 2019, n. DMRT/EFC/04/2019. A tal fine rilevano i criteri indicati dall’art. 7, commi 1 e 2, dell’Allegato A alla Deliberazione 487/2018/R/efr.

Si ricorda inoltre che con la deliberazione 487/2018/R/ef disposto che:

  1. il contributo tariffario unitario sia calcolato come media pesata, sulle quantità di TEE complessivamente scambiate, de:
    – i prezzi medi ponderati di tutti gli scambi di TEE avvenuti sul mercato nei dodici mesi precedenti;
    – i prezzi degli scambi di TEE avvenuti tramite bilaterali, e in particolare dei prezzi rilevanti mensili dei bilaterali, corrispondente al prezzo medio, ponderato per le relative quantità, dei soli scambi bilaterali in un mese solare e conclusi a un prezzo inferiore a 250 €/TEE e, al contempo, incluso nell’intervallo compreso tra il prodotto del prezzo rilevante mensile dei bilaterali del mese precedente e una variazione massima predefinita, in aumento o diminuzione, pari al 20%;
  2. nel caso il contributo tariffario calcolato ai sensi dell’alinea precedente risulti maggiore del cap definito dalla normativa, pari a 250,00€, sia effettivamente erogato quest’ultimo valore;
  3. il Direttore della Direzione Mercati Retail e Tutele dei consumatori di energia dell’Autorità determini e renda disponibile con propria determinazione, per ogni anno d’obbligo, il valore del contributo tariffario unitario, previa informativa al Collegio dell’Autorità.
logo