Alla Camera le nuove norme sugli orari di apertura dei negozi

Si sono svolte presso la Commissione Attività produttive della Camera le audizioni relative alle proposte di legge di modifica dell’art. 3 del D.L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modifiche dalla Legge 4 agosto 2006, n. 248, in materia di disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali.

Si ricorda che attualmente la materia è disciplinata dall’art. 31 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modifiche dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214, attraverso il quale è stata sancita – secondo le indicazioni di matrice comunitaria – la liberalizzazione del regime degli orari di apertura e di chiusura delle attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande.

Per effetto del secondo comma della norma da ultimo citata, inoltre, costituisce un principio generale dell’ordinamento la libertà di apertura di nuovi esercizi commerciali sul territorio senza contingenti, limiti territoriali o altri vincoli di qualsiasi altra natura, esclusi quelli connessi alla tutela della salute, dei lavoratori, dell’ambiente e dei beni culturali. Le Regioni e gli enti locali hanno a loro volta regolamentato la materia, attuando le norme nazionali.

logo