Estromissione di immobili strumentali, entro domani 16 giugno la seconda rata

Scade domani, 16 giugno, il termine di versamento della seconda rata (pari al 40 per cento) dell’imposta sostitutiva dovuta per l’esclusione dei beni immobili strumentali dal patrimonio dell’impresa individuale, con effetto dal periodo di imposta in corso alla data del 1° gennaio 2019. Al riguardo si precisa quanto segue:

  1. l’imposta sostitutiva è dovuta nella misura dell’8 per cento;
  2. il versamento dev’essere effettuato con il modello F24, riportando il codice tributo “1127” – imposta sostitutiva per l’estromissione dei beni immobili strumentali dall’impresa individuale”;
  3. 3. la prima rata – nella misura del 60 per cento dell’imposta sostitutiva – scadeva il 30 novembre 2019.
logo