Flat tax, i dubbi di Tria

Da quanto si apprende, il vertice “economico” di ieri non è servito a trovare un accordo all’interno della maggioranza in merito all’ipotesi di introdurre la flat tax. Il Ministro dell’Economia, Tria, avrebbe infatti posto la questione della copertura finanziaria della misura, sottolineando l’impossibilità di proporla in deficit.

L’idea della “tassa piatta” era stata avanzata anche nelle ultime ore dal vicepremier Salvini, il quale sul proprio profilo Twitter ha anche parlato di riforma della giustizia tributaria.

In merito alla flat tax, peraltro, nei giorni scorsi il presidente del Consiglio, Conte, aveva affermato che la misura rientra nel contratto di governo, ma la sua attuazione dev’essere inserita nell’ambito di una più ampia riforma fiscale.

logo