Oltre 40mila giovani dal Sud al Centro-Nord per avviare un’impresa

Un’impresa giovanile su tre chiude nei primi cinque anni di vita, e di queste quasi la metà non supera il biennio: il dato emerge da un’indagine condotta da Unioncamere sulle imprese giovanili tra il 2011 e il 2018. Un altro indicatore interessante attiene alla provenienza territoriale dei giovani imprenditori: quasi 41mila under 35 del Sud si sono spostati in una regione del Centro-Nord per avviare un’impresa.

Commentando questi dati, il presidente di Unioncamere, Carlo Sangalli, ha sottolineato che “la voglia di fare impresa dei giovani del nostro Mezzogiorno non è stata sconfitta dalla crisi che ha colpito l’economia italiana. Ma occorre creare le condizioni per evitare che i migliori fuggano in altre aree del Paese o all’estero”.

logo