Quando scatta l’obbligo di compilare più righi del Quadro C in presenza di più CU

I possessori di più Certificazioni Uniche, che non hanno chiesto all’ultimo sostituto d’imposta di effettuare il conguaglio, sono tenuti a compilare un rigo del quadro C per ogni reddito percepito: lo ha chiarito su Facebook l’Agenzia delle Entrate, ricordando che nel quadro C sono presenti tre righi (da C1 a C3).

In presenza di quattro o più certificazioni dev’essere aggiunto un modulo selezionando l’apposita voce presente nel pannello di compilazione.

logo