Variazione in diminuzione per i proventi scoperti “inesistenti”

|

Con la Risposta all’istanza di interpello 10 ottobre 2019, n. 407, l’Agenzia delle Entrate ha affrontato il caso di un contribuente che nel corso degli anni aveva contabilizzato proventi e attività finanziarie (acquistate mediante l’utilizzo di tali proventi) in realtà inesistenti, sulla base di documentazione bancaria che, nel corso del 2018, ha scoperto essere stata contraffatta. Nell’ipotesi descritta – ha affermato l’Agenzia – fino a concorrenza dei proventi inesistenti che hanno concorso a formare il reddito in esercizi precedenti è possibile effettuare una simmetrica variazione in diminuzione del reddito imponibile nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2018 in cui è divenuta certa l’inesistenza dei proventi contabilizzati. Inoltre, qualora il contribuente dovesse ricevere somme a titolo di risarcimento del danno, le stesse dovranno essere contabilizzate e trattate fiscalmente quali sopravvenienze attive imponibili. Tale conclusione si fonda sul combinato disposto di cui agli articoli 101, comma 4, e 109, commi 1 e 4, secondo periodo, del Tuir, ai sensi dei quali:

  1. si considerano sopravvenienze passive il mancato conseguimento di ricavi o altri proventi che hanno concorso a formare il reddito in precedenti esercizi, il sostenimento di spese, perdite od oneri a fronte di ricavi o altri proventi che hanno concorso a formare il reddito in precedenti esercizi e la sopravvenuta insussistenza di attività iscritte in bilancio in precedenti esercizi diverse da quelle di cui all’art. 87 del medesimo Testo Unico;
  2. i ricavi, le spese e gli altri componenti positivi e negativi, per i quali non sia disposto diversamente, concorrono a formare il reddito nell’esercizio di competenza; tuttavia i ricavi, le spese e gli altri componenti di cui nell’esercizio di competenza non sia ancora certa l’esistenza o determinabile in modo obiettivo l’ammontare, concorrono a formarlo nell’esercizio in cui si verificano tali condizioni;
  3. si considerano imputati a conto economico i componenti imputati direttamente a patrimonio per effetto dei principi contabili adottati dall’impresa.
Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 04713120964
Iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close