Grandi imprese, Cndcec: “Semplificare e velocizzare la procedura di insolvenza”

“La proposta di legge che delega il Governo per la riforma della disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza va colta con favore perché può portare alla razionalizzazione e alla sistematizzazione di una normativa attualmente frammentata in differenti provvedimenti. La procedura di insolvenza va semplificata e velocizzata”: lo ha affermato ieri il Consigliere nazionale dei commercialisti Andrea Foschi, nel corso di una audizione che si è tenuta presso la Commissione Attività produttive, commercio e turismo della Camera.

La categoria ha inoltre espresso “forti perplessità” sulla istituzione presso il Ministero dello sviluppo economico, dell’albo dei commissari straordinari per l’amministrazione delle grandi imprese in stato di insolvenza.

Al riguardo, Foschi ha sottolineato che “è evidente la necessità di effettuare un intervento di riordino generale della normativa e di attuare una riforma organica della procedura di amministrazione straordinaria ed in tal senso si muove il ddl in esame”.

logo